Croissant al ragù di zucchine ripieni

Chi l’ha detto che i croissant devono necessariamente essere dolci?! non sappiamo come la pensiate voi, ma una volta preparati quelli alla rucola mesi fa, ci si è aperto un mondo! inutile dire poi che sono tutto sommato veloci da preparare (anche se come sempre, dovete entrare nell’ordine di idee di ”sporcarvi le mani” ed impastare, almeno per un po’) e la soddisfazione una volta sfornati è unica!


Ci ricordiamo infatti che tempo fa, quando preparammo quelli alla rucola ripieni al formaggio e peperoni, i nostri genitori ci chiesero se li avessimo comprati: mai complimento fu più piacevole di quello. Cucinare è una vera passione, ma il piacere provato nel rendere felici i propri cari con una pietanza quasi scenografica è forse ciò di quanto più dolce si potrebbe desiderare.
Al prossimo pranzo o cena in famiglia provate a deliziare i vostri ospiti con questi deliziosi cornetti e ci raccomandiamo di non lasciarvi spaventare dal ragù di zucchine: dimenticate ore ed ore di cottura! Ci credete se vi diciamo che lo utilizzerete… proprio per l’impasto dei croissant?!😜

DIFFICOLTA’ DI PREPARAZIONE

Classificazione: 3.5 su 5.

INGREDIENTI per una 8 croissant:
Per il ragù di zucchine:
– 3 zucchine
– 15 pomodorini
– mezza cipolla
– olio, sale, pepe q.b.
Per i croissant:
– 220 gr di ragù di zucchine
– 320 gr farina 00
– 50 ml olio di semi
– 9 gr lievito per torte salate
– un pizzico di sale
Per il ripieno:
– 5 pomodorini
– scamorza affumicata a piacere
– mortadella a pezzetti a piacere (potete utilizzare l’insaccato che più preferite, od anche evitarlo del tutto per una versione vegetariana)

PROCEDIMENTO:
1 – Anzitutto occupatevi del ragù di zucchine: tagliate a dadini le zucchine ed i pomodorini a pezzettini e intanto fate rosolare la cipolla in padella. Una volta che la cipolla sarà dorata, aggiungete zucchine e pomodorini. Salate, pepate e lasciate cuocere per 25 minuti. Una volta che il sugo é cotto, passatelo col minipimer formando una purea non troppo liquida.
2 – In una terrina amalgamate con una frusta il sugo e l’olio. Aggiungete la farina poco a poco, il pizzico di sale ed il lievito.
3 – Aiutandovi con una spatola amalgamate e continuate a impastare con le mani. Dovrete formare un panetto non appiccicoso che lascerete a riposo per una mezz’ora nel forno spento, coperto da un canovaccio.
4 – Dividete l’impasto in due panetti. Cominciate a formare un cerchio col mattarello col primo panetto (come diametro, fate riferimento alla grandezza del rotolo di pasta sfoglia che solitamente acquistate).
5 – Aggiungete sopra il disco creato un pizzico di sale e mettetelo da parte.
6 – Fate la stessa cosa col secondo panetto e riponetelo sopra il primo, così da creare due strati.
7 – Col mattarello quindi fate aderire bene le due sfoglie.
8 – Con l’aiuto di una rotella dividete il cerchio in 8 triangoli, farciteli con i pomodori, la mortadella ed il formaggio scelto e arrotolateli su se stessi partendo dalla base.
9 – Infornate a 180° per 30 minuti (o comunque fino a doratura).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...